Ricerca prodotti

Alla fine del processo di esfoliazione, sfruttando l’elevato rapporto superficie/volume (600 – 700 m2 /kg rispetto a 0.7 di una microcarica sferoidale) e l’affinità chimica tra matrice e carica, si ottengono prodotti che con solo una piccolissima percentuale di nanoclays (2-5 %) hanno prestazioni superiori a quelli di una classica poliammide. 


Qui di seguito sono riportate le principali prestazioni delle poliammidi nanocomposite, mentre nelle pagine successive si trovano notizie più dettagliate. 
E’ importante sottolineare che l’aumento di prestazioni si ottiene senza incrementare praticamente il peso specifico del polimero base.

Caratteristiche meccaniche


Aumento dei moduli a trazione e a flessione,carico di rottura,resistenza a creep,resistenza a fatica etc con una minima diminuzione della resistenza ad urto e all’allungamento a rottura 



Stabilità dimensionale


diminuzione del ritiro, del coefficiente di dilatazione termica e dell’assorbimento di umidità per i prodotti igroscopici 

Caratteristiche termiche
 miglioramento della stabilità termica a degradazione, aumento dell’HDT

Caratteristiche fisiche


diminuzione della permeabilità a gas (CO2,O2),a solventi,a benzine etc,barriera agli aromi, trasparenza,,gloss etc 



Altre caratteristiche


ritardanti alla fiamma con produzione di depositi carboniosi ceramici, conduttività ionica, conducibilità elettrica 



Processabilità 


ottimo aspetto estetico,riduzione dei tempi di cristallizzazione e di spessore dei pezzi con conseguente riduzione dei tempi ciclo,melt strength aumentato, compatibilità coi processi di riciclaggio